La nostra innovazione

La nostra idea consiste nell' innovare la comunicazione passando da un atteggiamento difensivo ad uno d’attacco e trasmettendo un messaggio a chi beve il vino, in Italia e all’estero, che se un vino lo pago troppo poco c’è qualcosa che non va e sto bevendo qualcos’altro; potrà anche essere “bevibile” ma non potrà mai darti quell’emozione legata alla cultura e alle ritualità del vino originale e del territorio in cui è nato. L’Italia deve valorizzare le proprie specificità e differenze culturali. I social media, i blog e le nuove tecnologie digitali possono essere un ottimo strumento per stimolare la comunicazione, facendo capire che la cultura e la tradizione dietro ad un Amarone non è la stessa di un qualcsiasi altro vino.

  

I progetti di innovazione possono andare dalle tecnologie di coltivazione della vite a quelle di produzione del vino, ma possono riguardare anche le bottiglie, i tappi, e non ultimo lo sviluppo di nuovi modelli di business o nuove applicazioni di mercato, come ad esempio nel settore della salute.  Il “nostro” vino è un prodotto talmente carico di valore sul mercato che può permettersi di investire nei diversi tipi di innovazione, non dimenticando però che si devono seguire una strategia di mercato tesa sempre più a valorizzarlo e a sottolinearne la capacità distintiva sui mercati ma anche a difenderlo dai tentativi di imitazione e contraffazione.

 

 


Vino e Invecchiamento

Il vino ha una forte incidenza diretta su moltissime funzioni quotidiane del nostro organismo, agendo come stimolante, coadiuvante o precursore.
In numerose ricerche condotte su scala mondiale si è però potuto notare una ulteriore caratteristica del vino, riguardante più un aspetto mentale.
Si è infatti dimostrato che il vino risulta anche un efficace elisir di longevità, stimolando ed agendo sulla conservazione del tempo delle funzioni del nostro organismo ma, soprattutto, esercitando nelle fasce d’età più avanzate una funzione psicologica di benessere ed armonia.

leggi di più

La cultura medica del vino nella storia e nelle tradizioni

Le prime testimonianze sul vino nella cultura medica risalgono al V, IV secolo a.C. ad alcuni scritti di Ippocrate, che lo consigliava assieme ad altre bevande alcoliche per combattere la febbre, come diuretico, come antisettico e aiuto nelle convalescenze. E’ certo, inoltre, che per oltre duemila anni, il vino è stato l’unico antisettico utilizzato sia per disinfettare le ferite, sia per rendere potabile l’acqua.

leggi di più

Il vino fornisce apporto calorico?

Non dobbiamo dimenticare che il vino presenta un rilevante contenuto di alcool, che varia dal 5% al 18%. L’alcool, nel suo metabolismo, è in grado di produrre circa 7 kcal per 100 gr e, pertanto, un bicchiere da 150 ml ne fornisce circa 100. In una dieta ipocalorica (dimagrante) che può andare dalle 1200 alle 1700-1800 kcal giornaliere possono essere contemplate 100-200 calorie dal vino, senza alterare i rapporti tra glucidi, lipidi e proteine.

leggi di più

Vino e Sport

Il consumo di alcolici e, in questo caso specifico di vino, da parte di chi pratica abitualmente attività sportive è sempre stato un argomento controverso e complesso.
Attualmente il pensiero sembra propendere verso la possibilità di un consumo moderato.

leggi di più

Parliamo di quantità

Le accuse nei confronti del consumo di bevande alcoliche e vino si susseguono incondizionatamente da sempre.
 Come naturale, anche il consumo di vino ha da sempre risentito di questo fenomeno, accollandosi le critiche infondate di scienziati e studiosi.
 Nel 1982 una ricerca affermò che la somministrazione di alcool in alcune cavie per esperimento ne aveva irrimediabilmente danneggiato le cellule del cervello e del fegato.
leggi di più

Azione protettiva sul cuore

“Dosi moderate di alcool, consumate come vino durante i pasti, svolgono un’azione protettiva sul cuore e contribuiscono a prevenire le malattie cardiocircolatorie.”
Questa notizia, oramai approvata e comprovata, fu trasmessa ufficialmente nel 1991 da un programma televisivo americano e causò un completo svuotamento di tutte le scorte di vino che gli scaffali dei supermercati avevano a disposizione.
leggi di più

I nostri prodotti

Amarone della Valpolicella BERNSTEIN
  Vino di grande prestigio prodotto con i migliori grappoli del vigneto Bernstein nel cuore della valpolicella. Dopo appassimento e vinificazione è lungamente invecchiato prima in botte grande poi in barrique nelle cantine sotterranee ... (leggi di più)
da 44,00 €
Prosecco BERNSTEIN
Vino spumante elegante e fruttato, dal perlage sottile e persistente. dal colore giallo paglierino, ha un profumo di grande ampiezza ed intensità che ricorda i fiori campestri e l'acacia. il sapore morbido, gradevole ed armonico.   ... (leggi di più)
11,90 €